E’ iniziato il campionato regionale femminile di C. Per la prima volta c’è una squadra agrigentina: il Licata

Questo articolo è stato visto 133 volte.

E’ il Licata Calcio a rappresentare la provincia di Agrigento nel campionato regionale femminile di serie C.

L’esordio stasera al “Dino Liotta”, alla presenza di Stefano Valenti, presidente provinciale della Figc, che ha voluto complimentarsi con il club gialloblù e con la Santa Sofia Licata. Proprio grazie all’intesa tra Licata e Santa Sofia le women agrigentine affrontano la serie C. Le atlete, infatti, sono tesserate con il Licata Calcio, ma la gestione della squadra è affidata alla Santa Sofia, rappresentata ieri allo stadio dal direttore sportivo Antonio Mulè.

Giacomo Sabini e Giuseppe Sanfilippo allenano l’undici rosa.

Il tesseramento delle calciatrici proseguirà nei prossimi giorni, ecco, intanto, le atlete che sono state impegnate ieri sera all’esordio: Alessia Piccionello, Lucrezia Bilotta, Daniela Speziale, Stefania Armenio, Marika Pace, Taisia Di Stefano, Alessia Caico (capitano), Simona Tarlato Cipolla, Federica Zirafi, Clara Farruggio, Angelica Chianetta, Giada Gambino, Asia Santamaria, Alessia Vullo, Angela Di Franco, Serafini, Ilenia Sitibondo, Martina Magliarisi, Elisa Casa.

“Il movimento del calcio femminile – è il commento del presidente Figc Agrigento – è in continua crescita, e grazie a Licata Calcio e Santa Sofia Licata anche la nostra provincia è rappresentata. I due club credono nel progetto della Figc agrigentina e sono sicuro che faranno bene. Avere esordito, per la prima volta nella storia del calcio agrigentino, con una formazione femminile, ci ripaga dei tanti sacrifici che facciamo ogni giorno. Un grande in bocca al lupo alle calciatrici”.

“Ci stiamo mettendo – aggiunge Antonio Mulè, direttore sportivo della Santa Sofia Licata – il massimo dell’impegno e, al di là del risultato che otterremo alla fine del campionato, siamo orgogliosi di rappresentare, insieme al Licata Calcio, l’intera provincia di Agrigento. Siamo convinti che il movimento è destinato a crescere ancora”.

Nella gara d’esordio le gialloblù sono state sconfitte di misura (1 – 0) dalla Femminile Acese, compagine candidata alla vittoria finale del campionato, ma hanno dimostrato grande temperamento ed hanno avuto 4, limpidissime, occasioni da gol.

Già domani riprenderà la preparazione in vista del prossimo match, che il Licata giocherà domenica 10 dicembre a Marsala.

Replica con un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*