Agrigento, Comuni, Coronavirus (COVID-19), Cronaca

L’Avomi consegna ventilatori polmonari all’ospedale di Agrigento

Questo articolo è stato visto 246 volte.

La solidarietà è diventata un’”arma” per combattere il Coronavirus. Si moltiplicano, infatti, le iniziative. Già da alcune settimane l’Avomi, presieduta dal medico Ferdinando Castellino, ha avviato una raccolta fondi per acquistare apparecchiature e dispositivi di protezione per l’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Hanno risposto in tanti. Ora l’Avomi è pronta a consegnare al presidio i ventilatori polmonari ed i dispositivi di sicurezza donati da tre aziende agrigentine: Casa Arredo Lo Presti, Bellavia Moda e Scaligera Intracarni.

“Ringraziamo – dice il presidente dell’Avomi – le tre aziende che hanno mostrato grande generosità, ed insieme a loro tutti coloro i quali, e sono tanti, hanno finora contribuito alla nostra raccolta”. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con medici, farmacisti, odontoiatri, infermieri, ausiliari, operatori socio sanitari, altre associazioni e fondazioni, e con tutti i cittadini della provincia di Agrigento.

“Non credevo – conclude Castellino – di poter riuscire a supportare la mia ASP, e sopperire alle difficoltà che questo stato di emergenza ci ha costretti ad affrontare. Determinante si è rivelato il contributo di imprenditori, nonchè amici, che mi hanno sostenuto”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.