Canicattì, Comuni, Cultura & Spettacolo

Messaggio di ringraziamento alla carovana di Kaos 2019.

Questo articolo è stato visto 143 volte.

A conclusione del Festival dell’Editoria, della Legalità e dell’Identità siciliana, anno 2019, tenutosi a Canicattì nella splendida cornice del Centro Culturale San Domenico dal 18 al 20 gennaio u.s., il sindaco Ettore Di Ventura intende rivolgere un ringraziamento particolare all’eclettica carovana di Kaos per la prestigiosa opportunità concessa alla nostra Città di ospitare questa entusiasmante manifestazione. Tra tutti un merito particolare al direttore artistico Peppe Zambito, regista dell’evento, e al suo braccio destro Giuseppe Mallia, all’Associazione Athena, nella persona del suo presidente, l’avvocato Giovanni Salvaggio, all’Accademia di Belle Arti “Michelangelo” di Agrigento,nella persona del direttore Alfredo Prado e al maestro ceramista Domencio Boscia, all’ACSI.

Un plauso va, inoltre, ai coordinatori dello spazio mostre, i professori Salvino Marrali e Aldo Cammalleri, i coordinatori degli spazi espositivi Giuseppe Dinolfo e Calogero Giglia, alla responsabile della Fiera del Libro, Giusy Lucia, alla responsabile delle performance artistiche Piera Lo Leggio, alle coordinatrici organizzative Angela Indelicato e Patrizia Iacono, alla responsabile della giuria popolare, Mariella Di Grigoli.

La riconoscenza  dell’Amministrazione comunale va a tutti coloro che, con sentita partecipazione, hanno contribuito a realizzare il successo di questa “tregiorni” ricca di  intense attività e coinvolgimento, con interessanti scambi di idee, alle Associazioni, gli istituti scolastici, gli artisti che vi hanno preso parte.

“Non possiamo che essere soddisfatti di questo risultato, e siamo orgogliosi di aver ospitato questo splendido progetto di  rilevanza regionale – dice il sindaco Di Ventura – Il cartellone di questa edizione ha saputo rivolgersi ad un pubblico vasto e trasversale. Il merito è da ricercare in un programma capace di declinare una proposta culturale ‘alta’ che ha saputo trasmettere emozioni e riflessioni”.

Un ringraziamento particolare va, inoltre, ai dipendenti comunali e agli organi di stampa, anche loro artefici di questo successo. Siamo contenti della presenza del numeroso pubblico sopraggiunto, segno che Canicattì è una città viva che ha voglia di iniziative. Lavoreremo per creare altre occasioni importanti per la nostra Città nella speranza che i nostri sforzi siano premiati da una partecipazione sempre maggiore dei cittadini.”

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.