Comuni, Cronaca, Sciacca

Raccolta differenziata, dati in aumento

Questo articolo è stato visto 511 volte.

Ancora un aumento delle percentuali della raccolta differenziata a Sciacca: siamo a un più 13 per cento. È quanto comunicano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore all’Ambiente Paolo Mandracchia.

“Sono dati in continuo aumento – dichiarano –. Il nuovo servizio di raccolta differenziata in diversi quartieri cittadini, lo ricordiamo, è iniziato lo scorso 10 aprile. Il primo dato lo abbiamo avuto già a fine mese. Il 30 aprile abbiamo registrato un aumento del 7 per cento rispetto ai mesi precedenti. I dieci giorni di maggio ci danno un altro dato promettente. Quel 7 per cento di aprile ora è quasi raddoppiato. Ci attestiamo, infatti, su un più 13 per cento. Nel dettaglio si è avuta una riduzione dei rifiuti indifferenziati del 37 per cento. Mentre per la frazione organica si è avuto un incremento del 117 per cento. Il secco differenziato ha fatto registrare un aumento del 19 per cento, mentre per carta e cartone l’aumento è del 9 per cento. L’obiettivo è quello di superare i dati previsti dal Piano Aro”.

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Paolo Mandracchia informano, infine, che proseguono i controlli relativi all’abbandono dei rifiuti nel circuito urbano ed extraurbano. Mentre verranno intensificati i controlli sulla modalità di conferimento: no sacchetti depositati lungo le strade, no sacchetti a ciondolare dai balconi con corde e no ad altre irregolarità.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.