Canicattì, Comuni, Cronaca, Cultura & Spettacolo

Servizio Trasporto urbano ai diversamente abili presso i Centri di Terapia e Riabilitazione. Presentazione domanda entro 26/04/2019.

Questo articolo è stato visto 103 volte.

Il sindaco Ettore Di Ventura, in qualità di presidente del Distretto Socio Sanitario D3, e l’assessore alle Politiche Sociali, Davide Lalicata informano che è stato bandito un Avviso Pubblico per la costituzione di un elenco da cui attingere per l’assegnazione di “Borse Lavoro” (L.328/2000), finalizzato al Servizio”Trasporto urbano ai diversamente abili presso i Centri di Terapia e Riabilitazione”. Scopo del progetto è quello di favorire azioni sperimentali di promozione, sostegno ed accompagnamento volte all’inclusione sociale e lavorativa di soggetti in condizione di disagio economico.

Per l’ammissione alla selezione, i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti alla data di pubblicazione dell’Avviso pubblico:

Ø età minima non inferiore ad anni 18;

Ø residenza anagrafica presso il Comune di Canicattì da almeno un anno;

Ø disoccupati;

Ø reddito ISEE non superiore ad € 7.000,00, riferito al reddito del nucleo familiare;

Ø copia dell’ apposita patente di guida “cat. B” con certificato di abilitazione professionale Tipo KB la cui copia dovrà essere allegata all’istanza;

Gli interessati all’iniziativa potranno presentare entro il 26/04/2019, a pena di esclusione, apposita domanda, al Comune di Canicatti Direzione IV– Uffici Servizi Sociali e Sanitari, Via Cesare Battisti.

Il modulo della domanda è pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente www.comune.canicatti.ag.it e all’Albo pretorio on-line o può essere ritirato all’Ufficio Servizi Sociali sito in Via Cesare Battisti, a cui ci si può rivolgere per qualsiasi chiarimento.

Non saranno prese in considerazione le domande incomplete, mancanti della documentazione prescritta e/o non conformi all’apposito modulo.

La domanda, riservata esclusivamente ad un solo componente il nucleo familiare, deve essere corredata dalla seguente documentazione:

  • copia fotostatica di un documento valido di riconoscimento;
  • attestazione ISEE non superiore ad €. 7.000,00, riferita al reddito del nucleo familiare, in corso di validità rilasciata dopo il 15 gennaio 2019 da organismi all’uopo abilitati;
  • autocertificazione attestante la residenza, lo stato di famiglia e lo stato di disoccupazione;
  • copia dell’apposita patente di guida “cat. B” con certificato di abilitazione professionale Tipo KB;

L’acquisizione delle candidature non comporterà l’assunzione di alcun obbligo specifico da parte dell’Ambito Territoriale, né l’attribuzione di alcun diritto ai candidati medesimi, se non l’inserimento in una graduatoria da cui si attingerà per l’assegnazione di Borse Lavoro.

I borsisti selezionati saranno utilizzati alla guida del pulmino per trasporto disabili, in dotazione del Comune. Ai destinatari delle borse lavoro, sarà riconosciuto un compenso di € 400,00 mensili, al netto degli oneri di sicurezza e formazione nonché oneri previdenziali.

La Borsa lavoro non potrà superare le 20 ore settimanali, ovvero le 80 ore mensili.

L’utilizzo dei soggetti beneficiari di borsa lavoro non determina l’instaurazione di un rapporto di lavoro e non preclude ai soggetti di essere utilizzati successivamente nella stessa area professionale.

I contributi economici saranno erogati ai borsisti, previa presentazione dei “fogli di presenza”, vistati dai Responsabili delle Strutture di Terapia e Riabilitazione ove viene svolto il Servizio in favore dei disabili.

Ciascuna “Borsa lavoro”, per ciascun anno, ha la durata minima di mesi tre.

“Abbiamo cercato di dare una boccata di ossigeno a cittadini che vivono in condizioni economiche disagiate – commenta il presidente del Distretto Socio Sanitario D3, sindaco Di Ventura – e di assicurare un servizio utilissimo alle famiglie che vivono ogni giorno i disagi della disabilità”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.